Riduci dimensioni testo Dimensioni normali Aumenta dimensioni testo

I Poli di Innovazione sono importanti strumenti che le Regioni hanno messo a disposizione del territorio per favorire la crescita e lo sviluppo delle imprese nel quadro delle normative europee.
Il Polo di Innovazione Tessile (Po.in.tex) è uno dei 7 Poli di Innovazione, legati da rapporti di collaborazione e tra loro complementari, individuati dalla Regione Piemonte in considerazione delle specifiche vocazioni di ciascun territorio, che usufruiscono dei fondi Fondi Strutturali Europei POR FESR 2014-2020 per il finanziamento dei progetti di ricerca e dei servizi per l'innovazione. I progetti vengono realizzati con il concorso di risorse del Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR), dello Stato Italiano e della Regione Piemonte.


Il Polo Innovazione Tessile è un’associazione d’imprese, consorzi e organismi di ricerca, costituita a Biella dalla Regione Piemonte nel 2009 e gestita da Città Studi. Come si evince dalla sua stessa denominazione, il Polo è particolarmente focalizzato su uno dei settori strategici del tessuto produttivo nazionale, ovvero l’industria tessile.

Sin dalla fondazione, il suo scopo consiste nel promuovere i valori della competitività e dell’innovazione cooperativa, favorendo lo scambio costante tra la domanda e l’offerta d’innovazione. Vi è una particolare vocazione in chiave territoriale che lega indissolubilmente questo Polo - la sua storia, le sue attività - all’ambito produttivo tessile, che permea tuttora l’antico distretto biellese e l’intera Regione Piemonte. Il Polo Innovazione Tessile raggruppa e serve numerosi aderenti, appartenenti a ogni elemento della filiera produttiva e manifatturiera del tessile:

  • Abbigliamento

  • Meccanotessile

  • Tessile tecnico

  • Industria della pelle

  • Industria calzaturiera

  • Automotive

  • Arredamento

  • Medicale

  • Industrie chimiche

  • Centri di ricerca correlati al settore