Riduci dimensioni testo Dimensioni normali Aumenta dimensioni testo

Addetti alla conduzione di carroponti

L’art. 73 del D. Lgs. 81/08 prevede che il Datore di lavoro provveda affinché i lavoratori incaricati dell’uso delle attrezzature di lavoro che richiedono conoscenze e responsabilità particolari ricevano una formazione, informazione ed addestramento adeguati e specifici, tali da consentire l’utilizzo delle attrezzature in modo idoneo e sicuro, anche in relazione ai rischi che possano essere causati ad altre persone

Destinatari :

Il corso di formazione rivolto agli addetti alla conduzione di carroponte, consente, previo il superamento delle verifiche previste, di conseguire l’attestato di formazione all’uso degli stessi.
Il corso intende sensibilizzare i partecipanti a porsi in termini critici e propositivi dinnanzi all'utilizzazione dei mezzi di sollevamento quali il carroponte, inoltre, vuole preparare i partecipanti sulla movimentazione dei materiali, attraverso un esame delle tecniche previste dalla normativa vigente, alla corretta esecuzione delle operazioni, dei controlli dei mezzi e delle attrezzature per operare in sicurezza.

Obiettivi :

Fornire gli elementi formativi sulla sicurezza ai lavoratori addetti alla conduzione di apparecchiature e mezzi di sollevamento – carroponte, in conformità alle richieste dell'art. 73 del D. Lgs. 81/08.
La formazione dei lavoratori addetti all’uso di queste attrezzature di lavoro, deve seguire precisi percorsi, durate e modalità, contemplando una formazione teorica e pratica, con verifiche di apprendimento eseguite anche “in campo”.

Programma :

1. MODULO GIURIDICO NORMATIVO
    1.1 Cenni di normativa generale in materia di igiene e sicurezza sul lavoro con particolare riferimento all’utilizzo delle attrezzature di lavoro per operazioni di movimentazione di carichi (D.Lgs. 81/08). Responsabilità dell’operatore
2. MODULO TECNICO
    2.1 Terminologia, caratteristiche, componenti delle diverse tipologie di carroponte, con riferimento alla posizione di installazione, loro movimenti e equipaggiamenti di sollevamento, modifica delle configurazioni in funzione degli accessori installati
    2.2 Nozioni di fisica per la valutazione della massa di un carico e delle condizioni di stabilità
    2.3 Tipi di allestimento e organi di presa
    2.4 Dispositivi di comando a distanza
    2.5 Contenuti delle documentazioni e delle targhe segnaletiche in dotazione
    2.6 Utilizzo delle tabelle di carico fornite dal costruttore
    2.7 Principi di funzionamento, verifica e regolazione dei dispositivi limitatori, indicatori e di controllo
    2.8 Modalità di utilizzo in sicurezza e analisi/valutazione dei rischi più ricorrenti nell’utilizzo dei carriponte (caduta del carico, perdita di stabilità, etc.)
    2.9 Segnaletica gestuale

Prova intermedia con questionario a risposta multipla

3. MODULO PRATICO:
    3.1 Individuazione dei componenti strutturali:
    3.2 Dispositivi di comando e di sicurezza: identificazione dei dispositivi di comando (comandi idraulici e elettroidraulici, radiocomandi) e loro funzionamento (spostamento, traslazione ed operatività), identificazione dei dispositivi di sicurezza
         loro funzione
    3.3 Controlli pre-utilizzo: controlli visivi - funzionali e dei componenti accessori, dei dispositivi di comando, di segnalazione e di sicurezza, previsti dal costruttore nei manuale di istruzioni dell’attrezzatura. Manovre senza carico (sollevamento,
          traslazione, ecc.) singole e combinate.
    3.4 Pianificazione delle operazioni del sollevamento: condizioni del sito di lavoro, valutazione della massa del carico, determinazione del raggio, sistemi di imbracatura, ecc..
    3.5 Esercitazione di pratiche operative: a) Effettuazione di esercitazioni di presa/aggancio dei carico per il controllo della traslazione, dell’oscillazione, degli urti e del posizionamento del carico. Operazioni in prossimità di ostacoli fissi o altre
          interferenze. Movimentazione di carichi di uso comune e carichi di forma particolare quali: carichi lunghi e flessibili, carichi piani con superficie molto ampia, carichi di grandi dimensioni. Manovre di precisione per il sollevamento, il rilascio ed
          il posizionamento dei carichi in posizioni visibili e non visibili. b) Utilizzo di accessori di sollevamento diversi dal gancio (polipo, benna, ecc.). Movimentazione di carichi con accessori di sollevamento speciali. Imbracature di carichi.
    3.6 Manovre di emergenza: effettuazione delle manovre di emergenza per il recupero del carico.
    3.7 Prove di comunicazione con segnali gestuali e via radio.
    3.8 Operazioni pratiche per provare il corretto funzionamento dei dispositivi limitatori, indicatori e di posizione.
    3.9 Esercitazioni sull’uso

Valutazione finale con esercitazione prova pratica
Durata:

8 ore

Sede:

Città Studi S.p.A., C.so G. Pella 10 - Biella

Frequenza:

Per il rilascio dell’attestato di frequenza occorre aver frequentato almeno i ¾ delle ore previste dal corso.

Materiale didattico:

Il corso è corredato da specifiche dispense che saranno distribuite durante il corso

Se sei interessato al corso o per ricevere maggiori informazioni, compila il modulo con i tuoi dati e sarai ricontattato quanto prima.

Indietro Modulo di richiesta