Riduci dimensioni testo Dimensioni normali Aumenta dimensioni testo

Tecnico di accoglienza turistica

Il Tecnico dell'accoglienza turistica è figura professionale polifunzionale caratterizzata da una profonda conoscenza del territorio in cui opera, da spiccate abilità comunicative e relazionali e dalla capacità di far fronte alle esigenze del turista, creando le situazioni più favorevoli. Assolve a funzioni sia di front office sia di tipo organizzativo-progettuale: riceve e accoglie, informa sui vari servizi offerti, fa fronte ai bisogni proponendo soluzioni adeguate, valuta la qualità dei servizi di accoglienza offerti e promuove iniziative per il loro miglioramento, sia nel contesto organizzativo in cui opera, sia nell'ambito della rete dei servizi turistici. Gestisce e promuove relazioni e rapporti con i soggetti pubblici e privati e con associazioni di settore per una adeguata e condivisa definizione dell'offerta turistica del territorio nella logica di una sua valorizzazione e promozione. Può operare in strutture private e uffici pubblici di promozione turistica, nel reparto incoming di agenzie di viaggi e turismo e nel punto di accoglienza di strutture ricettive e di aree di interesse turistico e negli uffici di informazione e accoglienza turistica (IAT). Collabora nella progettazione di politiche di accoglienza turistica come strumento strategico per lo sviluppo e la promozione di un territorio in Italia e all'estero. L'evolversi della sua professionalità può prevedere attività di consulenza sulle tecniche e modalità dell'accoglienza turistica presso aziende private operanti nel settore ed enti pubblici, nella definizione e implementazione di strategie di marketing e nel monitoraggio degli esiti delle azioni di promozione intraprese.

Destinatari :

Il corso si rivolge a disoccupati di età superiore a 18 anni con qualifica, diploma o laurea. Sono ammessi i non diplomati previo superamento di prove predisposte per l'ingresso in percorsi IFTS ed eventuali altre prove preselettive (art.9 comma 4 della D.G.R. 152/06)

Selezione :

è previsto un test di informatica base, un test per l'accertamento delle conoscenze linguistiche di base, un test di lingua straniera e un colloquio motivazionale

Obiettivi :

Le competenze da raggiungere sono:
1 Identificare risorse e opportunità turistiche del territorio
2 Rapportarsi con i principali attori del settore turistico
3 Formulare proposte e servizi interpretando i bisogni del turista
4 Organizzare il servizio di accoglienza, informazione e promozione

Programma :

Accompagnamento al Lavoro
Tecnologie Informatiche
Pari opportunità
Qualità e Sicurezza
Elementi per la sostenibilità
Legislazione e organizzazione turistica
Tecniche di comunicazione e tecnica professionale
Lingue Straniere per il turismo
Marketing turistico territoriale
Il territorio e le sue risorse
Durata:

ore 600 di cui 240 di stage

Giorni e orari:

Orario diurno

Sede:

Città Studi S.p.A., C.so G. Pella 10 - Biella

Stage:

Lo stage sarà organizzato all'interno di aziende del settore turistico. L'orario di stage sarà organizzato tenendo conto degli orari aziendali ma si privilegerà un orario full time (8 ore al giorno)

Certificazione:

Gli allievi che avranno frequentato almeno i 2/3 del monte ore complessivo e superato la prova finale conseguiranno un attestato di Specializzazione Professionale.

Informazioni aggiuntive:

Il corso è in attesa di finanziamento da parte della Regione Piemonte.
Il corso è rivolto ad entrambi i sessi (L.125/91 - L.903/77)

Per informazioni Città Studi Biella Tel:015/8551111 - 015/8551187 Fax:015/8551190 formazione@cittastudi.org

Se sei interessato al corso o per ricevere maggiori informazioni, compila il modulo con i tuoi dati e sarai ricontattato quanto prima.

Modulo di richiesta