Riduci dimensioni testo Dimensioni normali Aumenta dimensioni testo

Modelli organizzativi 231/01


Il Decreto Legislativo 231/01 istituisce la resposabilità amministrativa delle imprese per reati posti in essere da amministratori, dirgenti e/o dipendenti nell'interesse o a vantaggio delle imprese stesse, con sanzioni pecuniarie, sanzioni interdittive, confisca e pubblicazione della sentenza.

Nel 2007 la legge 123 ha esteso il campo di applicazione del Decreto 231/01 ai reati di omicidio colposo e lesioni colpose gravi o gravissime commessi con violazione delle norme antinfortunistiche e sulla tutela dell'igiene e della salute dei lavoratori.
Nel 2011 con il Decreto Legislativo 121, si è estesa la resposabilità amministrativa delle imprese anche ad alcuni reati di tipo ambientale.

Il Decreto 231/01 contempla tuttavia una forma di "esonero" dlla responsabilità per le imprese, se queste dimostrano di aver adottato ed efficacemente attuato un "Modello di Organizzazione, gestione e controllo" idoneo a prevenire la realizzazione degli illeciti penali considerati.

Se pur la legge non preveda l'adozione del Modello di Organizzazione, gestione e controllo come obbligatorio (e quindi la mancata adozione non è soggetta ad alcuna sanzione), la carenza di tale strumento espone l'impresa alla responsabilità per gli illeciti realizzati da amministratori, dirigenti e dipendenti.

In tale ambito, Città Studi offre servizi di assistenza alle Aziende per la progettazione, la realizzazione e la gestione dei Modelli Organizzativi ai sensi del D.Lgs. 231/01 sia per tutti i reati presupposto sia solo per una parte di essi in base alla valutazione delle aree di rischio aziendali.

In materia di salute e sicurezza, sulla base delle necessità Aziendali, tali Modelli Organizzativi potranno essere realizzati in conformità con il D.M. del 13 febbraio 2014 che stabilisce loe procedure semplificate per l'adozione dei Modelli Organizzativi nelle piccole e medie imprese (PMI).

Il servizio è erogato da un team di lavoro composto da esperti di aspetti giuridici, di salute e sicurezza sui luoghi di lavoro, di aspetti organizzativi/gestionali.
In base al tipo di richiesta l'offerta potrà essere personalizzata.

Principali servizi offerti


individuazione dei reati presupposti applicabili in Azienda;
valutazione / mappatura delle aree di rischio;
supporto per l'organizzazionedel sistema di deleghe e responsabilità;
stesura del Modello Organizzativo (parte generale e parte speciale);
assistenza per l'emissione della documentazione specifica in base ai reati presupposti ed alle aree di rischio (procedure / istruzioni);
stesura del Codice Etico;
assistenza per l'individuazione dell'Organismo di Vigilanza e supporto per la gestione delle attività di competenza;
assistenza per l'integrazione con il Sistema di Gestione Salute e Sicurezza sui Luoghi di Lavoro o con altri Sistemi di Gestione Aziendali esistenti;
assistenza per l'applicazione opertativa del Modello Organizzativo;
attività di formazione del personale aziendale;
esecuzione degli audit interni.