Riduci dimensioni testo Dimensioni normali Aumenta dimensioni testo
MAC Mestieri d’Arte Contemporanei nasce nel 2012 dalla collaborazione tra Città Studi Biella e Centro di Arti Applicate Kandinskij.

MAC è un centro studi ricerca e progetti dedicato ai Mestieri d’Arte: una divisione specifica di Città Studi Biella, che si propone come strumento del territorio biellese diretto alla promozione e alla valorizzazione dell’artigianato d’arte.

MAC intende partire dall’identità del territorio e dalle sue naturali risorse per individuare percorsi utili a tracciare nuove prospettive di sviluppo, nuovi orizzonti esistenziali e occupazionali per le future generazioni.

L’artigianato artistico vero simbolo del Made in Italy, patrimonio culturale unico, rappresenta un reale motore per uno sviluppo economico sostenibile, consapevoli che la nuova generazione di maestri d’arte rappresenta un traino di valore straordinario per valorizzare il grande patrimonio italiano di cultura e bellezza.

MAC si propone di:

  • promuovere e diffondere la conoscenza dell’artigianato d’arte attraverso percorsi formativi, progetti diretti al territorio, eventi e convegni;
  • istituire una rete di scambi di saperi a livello nazionale e internazionale;
  • monitorare qualità, tecniche, innovazioni metodologiche e tutela ambientale, attrverso l’identificazione di certificazioni dei processi lavorativi;
  • fornire una chiave di lettura contemporanea dei mestieri d’arte;
  • sensibilizzare sul tema della salvaguardia del patrimonio artistico e storico, bene primario del nostro paese.

MAC articola la sua attività in modo trasversale:

  • I Mestieri dell’Arte
    Formazione qualificata in ambito artigianale
  • Il Bambino Artigiano
    Laboratori didattici dedicati al mondo dell’infanzia per colmare il divario esistente tra le nuove generazioni e i mestieri artigiani.
  • Progetti speciali
    Percorsi specifici dedicati ai grandi maestri artigiani, ultimi depositari di antichi saperi.

Progetti per il territorio

  • Cantieri scuola
    La scuola esce dai luoghi abituali di formazione e si inserisce nei contesti territoriali, prendendosi del recupero dei beni storici e attivando una politica di sensibilizzazione verso la tematica del restauro, del mantenimento e della salvaguardia del patrimonio artistico.
  • Valorizzazione e promozione
    Nel polo multifunzionale di Città Studi e nei luoghi più significativi del territorio, saranno realizzati convegni, manifestazioni e tavoli di lavoro per presentare, analizzare e progettare nuovi percorsi a sostegno dei mestieri d’arte.