Riduci dimensioni testo Dimensioni normali Aumenta dimensioni testo

Lavori in quota e linee vita

Gli operatori che possono trovarsi a lavorare in quota (altezza superiore a 2 m rispetto a un piano stabile) con rischio di caduta dall'alto, se non sono predisposte attrezzature di protezione di tipo collettivo, devono utilizzare protezioni individuali anti caduta o di trattenuta (art. 111 D.Lgs 81/2008). L'obbligo formativo scatta perché l'imbracatura di sicurezza è un Dispositivo di Protezione Individuale di 3° categoria ed oltre alla formazione occorre prevedere un addestramento all'uso (art.77 D.Lgs 81/2008).

Destinatari :

Addetti ai lavori in quota.

Obiettivi :

- Conoscere la normativa di riferimento e il sistema di prevenzione
- Utilizzare i DPI, i sistemi e i metodi corretti per il lavoro in altezza
- Analizzare il fattore caduta
- Ridurre il rischio di caduta dall'alto e proteggersi da tale rischio nelle fasi di accesso a luoghi di lavoro sopraelevati e nelle fasi di lavoro in altezza
- Acquisire le tecniche di regolazione e le modalità di utilizzo dell'imbracatura di sicurezza e relativi accessori
- Acquisire le tecniche di utilizzo dei DISPOSITIVI ANTI CADUTA: linea di ancoraggio rigida; anti caduta su linea di ancoraggio flessibile; anti caduta di tipo retrattile; anti caduta su linea di vita orizzontali
- Conoscere le procedure di emergenza e salvataggio con dispositivi"Discensori"

Programma :

Le esigenze operative del lavoro in altezza
Legislazione di riferimento per la sicurezza sul lavoro
DPI e direttiva 89/686: DPI di terza categoria: uso, manutenzione, durata e verifica
La prevenzione e la protezione delle cadute
Uso di DPI contro il rischio cadute: il sistema di protezione fondamentale; collegamento di DPI tra loro compatibili; gli ancoraggi provvisori; sistemi anticaduta, di posizionamento e trattenuta; adeguatezza dei DPI utilizzati; il soccorso di chi lavora in altezza
Criteri di scelta dei DPI adeguati: analisi del rischio; misure di prevenzione; ricerca e scelta di DPI adeguati al rischio; situazioni tipiche di lavoro in altezza
La caduta dall'alto come rischio grave
La caduta dall'alto come rischio imprevedibile
Eliminazione o riduzione del rischio di caduta dall'alto
Analisi fisica della caduta di un corpo
Arresto della caduta di un corpo vincolato
Il fattore caduta
Protezione del rischio caduta nelle fasi di accesso a luoghi di lavoro sopraelevati
Pratico utilizzo dei DISPOSITIVI ANTICADUTA
linea di ancoraggio rigida
dispositivi anticaduta su linea di ancoraggio flessibile
dispositivi anticaduta di tipo retrattile
dispositivi anticaduta su linea di vita orizzontali
stazionamento in quota
Modalità di emergenza e soccorso su scala portatile, trabattello con accessori vari


Durata:

8 ore

Costo:

€ 240,00 + iva

Sede:

Città Studi S.p.A., C.so G. Pella 10 - Biella

Frequenza:

La frequenza al corso è obbligatoria. Per il rilascio dell'Attestato di frequenza e profitto occorre aver frequentato il 90% delle ore previste dal corso ed aver superato le prove di verifica intermedia e finale.

Materiale didattico:

Il corso è corredato da specifica dispensa che sarà distribuita durante il corso.

Informazioni aggiuntive:

Informazioni ed iscrizioni presso Città Studi S.p.A.:
Orario 08.30 -12.30, 14.00 -18.00 Tel. 015 855 11 22

Nota: il corso avrà luogo al raggiungimento del numero minimo di partecipanti. Qualora le richieste di partecipazione superino la disponibilità di posti, sarà calendarizzata una ulteriore edizione nello stesso periodo.

Se sei interessato al corso o per ricevere maggiori informazioni, compila il modulo con i tuoi dati e sarai ricontattato quanto prima.

Modulo di richiesta