Città Studi BIELLA
Stampa

Movimentazione manuale dei carichi

 

Il D. Lgs. 81/08, Titolo VI, agli articoli 167 e 168 chiarisce cosa si intende per movimentazione manuale dei carichi, quali rischi comporta e quali disposizioni debbano essere rispettate per assicurare lo svolgimento del lavoro in condizioni di sicurezza.
L'articolo 169 stabilisce che il datore di lavoro, tenendo conto dell'allegato XXXIII, fornisce ai lavoratori le informazioni adeguate relativamente al peso ed alle altre caratteristiche del carico movimentato; inoltre egli deve assicurare una formazione adeguata in relazione ai rischi lavorativi e alle modalità di corretta esecuzione delle attività.
Infine, il datore di lavoro deve fornire l'addestramento adeguato in merito alle corrette manovre e procedure da adottare nella movimentazione manuale dei carichi.

 

Obiettivi: 
Fornire ai partecipanti le competenze essenziali per movimentare i carichi in condizioni di sicurezza.

 

Destinatari:
Soggetti che in azienda svolgono operazioni di trasporto o sostegno di carichi che comportano rischi di lesioni dorso-lombari.

 

Contenuti del percorso formativo:

  • I carichi e la loro movimentazione: concetti basilari
  • Gli effetti di una scorretta MMC sulla salute
  • I principi della prevenzione
 
Durata:
4 ore
 
 
Quota di iscrizione:
45,00 euro + IVA di legge
 
 
Sede corso:
Città Studi S.p.A., C.so G. Pella 10 - Biella
 
 
Periodo di svolgimento:
da definire
 
 
Giorni e orario:
da definire
 
 
Materiale didattico:
Il corso è corredato da specifica dispensa che sarà distribuita a inizio corso.
 
 
 

Coordinatore dell'attività formativa:
dr. Roberto Terzi

 

Docenti:
Responsabili e Tecnici dello S.Pre.S.A.L - ASL BI
Esperti di settore

 

Frequenza e Certificazione:
La frequenza al corso è obbligatoria. Per il rilascio dell'attestato di frequenza occorre aver frequentato il 100% delle ore previste dal corso.

 

Informazioni ed iscrizioni presso Città Studi S.p.A.:
Orario 8.30 -12.30, 14.30 -18.00 Tel. 015 855 11 22

 
 

Nota: il corso avrà luogo al raggiungimento del numero minimo di partecipanti. Qualora le richieste di partecipazione superino la disponibilità di posti, sarà calendarizzata una ulteriore edizione nello stesso periodo.