Riduci dimensioni testo Dimensioni normali Aumenta dimensioni testo
Dall'anno accademico 2017/2018 saranno attivi il primo ed il secondo anno del Corso di Laurea magistrale a ciclo unico di Giurisprudenza - modalità mista.


Obiettivi formativi specifici del corso

Il Corso di Laurea in Giurisprudenza è principalmente finalizzato a far conseguire ai propri laureati la preparazione idonea per accedere alle professioni legali (avvocatura, magistratura, notariato). Esso si prefigge inoltre di formare le competenze necessarie a favorire l’inserimento dei laureati in ogni altra attività professionale, autonoma o subordinata, per la quale sia necessaria una conoscenza approfondita del diritto, con particolare riguardo al settore delle imprese, pubbliche e private, della pubblica amministrazione, delle istituzioni comunitarie e delle organizzazioni internazionali.

Caratteristiche generali del corso

Il corso, di durata quinquennale, non ha frequenza obbligatoria e non prevede test d'ingresso.
Si possono iscrivere al corso di laurea tutti coloro che sono in possesso di un diploma di scuola media superiore.

Nella sede di Biella, gli insegnamenti saranno in parte erogati in modalità tradizionale ed in parte in modalità online.
- Modalità in presenza
Per gli insegnamenti erogati in presenza la frequenza ai corsi, il sostenimento degli esami e la proclamazione di laurea si svolgeranno interamente nella sede di Biella.
                    
- Modalità telematica
L'nnovativa modalità didattica del corso di laurea si basa su "unità on line" che consistono nella messa a disposizione di materiali di supporto allo studio della materia e nella somministrazione di esercizi, secondo un programma di studio che ripropone i contenuti degli insegnamenti tradizionali; gli insegnamenti si sviluppano prevalentemente on line ma sono previsti anche 3 incontri "in presenza".
Per gli insegnamenti erogati online la frequenza agli incontri in presenza e il sostenimento degli esami si svolgeranno nella sede di Torino.
Ulteriori dettagli sulla modalità telematica sono disponibili al seguente link: 
http://www.giurisprudenzaonline.unito.it/do/home.pl/View?doc=CDL/obiettivi_formativi_specifici.html

Sbocchi occupazionali e professionali

La Laurea in Giurisprudenza oltre che:
•  avvocato, previo lo svolgimento della pratica e il superamento di un esame di Stato;
•  magistrato, previo l’acquisizione degli ulteriori titoli necessari e il superamento di un concorso nazionale;
•  notaio, previo lo svolgimento della pratica e il superamento di un concorso nazionale;

La flessibilità mentale e le capacità gestionali ed organizzative che la Laurea in Giurisprudenza fornisce garantiscono la possibilità di svolgere attività differenti rispetto a quella giuridica. Nello specifico in diverse aree:
•  esperto legale in imprese (es. nel mondo bancario e assicurativo);
•  esperti legale in enti pubblici;
•  funzionario di organizzazioni internazionali.