Riduci dimensioni testo Dimensioni normali Aumenta dimensioni testo

Corso di laurea in Ingegneria Meccanica orientamento Tessile

Presentazione
Sai come vengono realizzate le tute degli astronauti per camminare sulla Luna, che cosa ci fa una fibra tessile nella scocca di un'auto di Formula 1, oppure chi ha inventato il tessuto che respira? Ingegneria Meccanica con orientamento Tessili Innovativi è un corso innovativo e specifico che risponde a tutte queste domande perché ha l'obiettivo di creare figure professionali che siano in grado di gestire le attività indirizzate all'ottenimento di prodotti tessili con nuove caratteristiche e funzioni e all'innovazione dei processi produttivi tessili in modo da consentire il rilancio di un settore industriale che è sottoposto alla forte concorrenza dei paesi emergenti

Gli obiettivi formativi del corso mirano pertanto a fornire strumenti per ideare, progettare, sviluppare e condurre tali processi e relativi impianti ed apparecchiature, nonché per ideare e caratterizzare nuovi prodotti e definirne il ciclo produttivo.Ciò richiede una formazione versatile in ambito processistico, impiantistico e dei materiali, completata da una formazione specifica meccano-tessile che consenta di intraprendere attività in tutti i settori relativi all'industria tessile sopra menzionataLa preparazione, completata e integrata da esperienze di laboratorio e da tirocini industriali, consente al laureato di essere in grado di analizzare caratteristiche e prestazioni degli apparati, degli impianti e dei processi per la produzione di prodotti e materiali con particolare riferimento all'intera filiera tessile. Il laureato magistrale sarà in grado di ideare e proporre nuovi materiali tessili con nuove funzionalità; di procedere alla progettazione di impianti e di processi e di progettare e condurre attività di ricerca e sviluppo nel settore. Esso sarà in grado di studiare ed applicare metodi avanzati per la regolazione ed il controllo dei processi e di sviluppare ed applicare tecnologie anche innovative per la preparazione di nuovi prodotti tessili, connotate dalle richieste caratteristiche di sicurezza e di compatibilità ambientale.
Il percorso formativo è strutturato in modo da ottenere una figura chiaramente identificata, con competenze ampie in tutti i settori di applicazione della filiera tessile (a partire dal filato fino al capo confezionato o al prodotto finale).

Durante il ciclo di studi vengono conferiti alcuni contenuti di Complementi Scientifici e Metodologici, altri insegnamenti invece sono il necessario raccordo tra la specializzazione metodologica e la tecnologia tessile. Nel corso del terzo anno tale formazione specialistica tessile viene ulteriormente completata prendendo in esame gli aspetti meccano-tessili e l'intensificazione dei processi con metodologie innovative.

La fase terminale del percorso formativo è riservata allo svolgimento della tesi di Laurea.  In questa fase lo studente integra le proprie conoscenze e mette a frutto le proprie competenze dedicandosi ad un’attività di tipo teorico, applicativo e/o sperimentale in cui dovrà fornire il proprio contributo originale. Lo studente potrà svolgere periodi di sperimentazione su impianti pilota presso i laboratori L.A.T.T. (Laboratori di Alta Tecnologia Tessile) di Biella.La tesi potrà essere svolta presso l'ateneo o presso istituzioni esterne pubbliche o private, nazionali o internazionali, con cui sono stabiliti rapporti di collaborazione. Per gli studenti interessati a svolgere ulteriore attività all'estero, sono attivi accordi con atenei di altri paesi per svolgere la tesi in collaborazione con referenti locali.

Prospettive di lavoro (sbocchi occupazionali e professionali)
Il Laureato in Ingegneria Meccanica con Orientamento Tessile può trovare impiego nelle aziende del settore tessile, abbigliamento e moda, meccano-tessile e chimico-tessile (che in Italia sono più di 40 mila, di cui 800 nel solo Biellese), e nelle aziende chimiche in senso ampio, dove può ricoprire ruoli di elevata qualificazione tecnica, progettuale o di ricerca e sviluppo.
La laurea permette anche di orientarsi ad attività di consulenza alle aziende, riguardo a problemi di processo produttivo, di sicurezza, di risparmio idrico ed energetico e di contenimento dell'impatto ambientale dei processi tessili.


Iniziative specifiche
Gli studenti del corso di Ingegneria Meccanica Orientamento Tessile sono coinvolti in diverse iniziative che hanno lo scopo di avvicinarli al mondo della ricerca. Presso il laboratorio di Alta Tecnologia Tessile, che ha sede a Città Studi in Biella, gli studenti hanno l'opportunità di esercitarsi nella conduzione di impianti pilota per la tintura, possono studiare gli effetti del trattamento al plasma sui materiali tessili, possono cimentarsi nello studio del comfort di capi di abbigliamento.

Il Laboratorio di Alta Tecnologia Tessile offre inoltre agli studenti l'opportunità di svolgere il proprio tirocinio di tesi in un ambiente accademico che lavora in stretta collaborazione con le aziende. Proprio grazie alle numerose collaborazioni, sono previste visite in aziende locali per conoscere da vicino la realtà industriale tessile di eccellenza del distretto biellese.

Aziende
Il corso di studio, attivato soprattutto per rispondere ad esigenze di formazione espresse da aziende tessili e del relativo indotto, intrattiene con queste ultime un rapporto articolato, riassumibile nei seguenti punti:
    •    collaborazione con le imprese per l’integrazione dei contenuti dei percorsi formativi espressi sotto forma di incontri e seminari rivolti agli studenti da parte di referenti aziendali o di professionisti del settore.
    •    disponibilità delle aziende a fornire agli allievi opportunità di tirocinio e di tesi aziendali da sviluppare a conclusione del periodo di formazione. Per la gestione di questa operazione le aziende segnalano l'argomento del tirocinio e il nominativo del referente interno, impegnando entrambe le parti alla realizzazione del progetto.
    •    divulgazione alle aziende che lo richiedono dei curriculum di allievi laureati e laureandi.

Seminari e conferenze
In questa pagina vengono riportate informazioni su seminari e conferenze tenutisi negli anni / mesi scorsi su argomenti correlati con il mondo del Tessile a livello ingegneristico
    •    Tessili nello spazio
Il seminario "Tessili nello spazio" tenutosi a Torino è stato trasmesso in diretta streaming in contemporanea a Biella, ed ha potuto accogliere partecipanti in entrambe le sedi. L’evento ha illustrato le numerose applicazioni dei tessili tecnici nel settore aerospaziale: dagli usi strutturali nei moduli spaziali di nuova generazione, alle applicazioni funzionali di protezione termica durante il rientro in atmosfera, alle applicazioni biomedicali per il monitoraggio dei parametri fisiologici degli astronauti durante la missione.

    •    Tessili per applicazioni biomedicali
Il seminario "Tessili per applicazioni biomedicali" tenutosi a Torino è stato trasmesso in diretta streaming in contemporanea a Biella, ed ha potuto accogliere partecipanti in entrambe le sedi. L’evento ha illustrato le numerose applicazioni dei tessili tecnici nel settore biomedico: dall’utilizzo dei Tessili elettronici per il monitoraggio della salute e la riabilitazione, alle applicazioni dei Biomateriali di cheratina di lana , alle applicazioni biomediche dei  cosmeto-tessili.
    
•     Tessi il tuo futuro
"TESSI IL TUO FUTURO" e' stato organizzato per presentare agli studenti la ricerca industriale e l'attivita' di industrie di eccellenza in Piemonte per permettere agli studenti di orientarsi nella scelta del Corso di Studi in base anche alle esigenze di mercato (figure professionali richieste dalle imprese. L’evento ha avuto luogo presso la sede di Biella del Politecnico di Torino, dove sono presenti i laboratori di ricerca avanzata per i nuovi materiali tessili. Per far meglio comprendere gli aspetti tecnologici il Politecnico ha avuto a disposizione durante la manifestazione una BMW M3 (con ben 420 CV)  realizzata per piu' del 50% del suo peso con materiali tessili (tetto e parti strutturali in fibra di carbonio e tessuti tecnici per l'arredo interno).  L'automobile è rimasta a disposizione degli studenti ai quali è stato riservato un test drive su strada anche su altri modelli BMW.