Riduci dimensioni testo Dimensioni normali Aumenta dimensioni testo

Il contesto e la norma:

Lo stress lavoro-correlato è descritto come "condizione che può essere accompagnata da disturbi o disfunzioni di natura fisica, psicologica o sociale ed è conseguenza del fatto che taluni individui non si sentono in grado di corrispondere alle richieste o aspettative riposte in loro (Accordo Europeo 8 ottobre 2004)". E' considerato "correlato al lavoro" lo stress causato da vari fattori propri del contesto e del contenuto del lavoro (Commissione Consultiva Permanente per la salute e la sicurezza sul lavoro - 17 novembre 2010).
Il Decreto legislativo 81/2008 e s.m.i., all'articolo 28 comma 1, prevede l'obbligo, per tutti i datori di lavoro pubblici e privati, di effettuare la valutazione dei rischi da stress lavoro-correlati.
Città Studi, da tempo impegnata in queste problematiche, è lieta di offrire alla sua clientela/pubblico la propria esperienza per fornire un adeguato e professionale supporto di consulenza su:
valutazione del rischio,  fornendo in particolare:
Valutazione preliminare
Rilevazione di indicatori oggettivi e verificabili:
Eventi sentinella
Fattori di contenuto del lavoro
Fattori di contesto del lavoro
--> Relazione da inserire nel Documento di Valutazione dei Rischi
--> Proposta e condivisione di azioni correttive nel caso in cui emergano elementi di rischio

Valutazione approfondita
Valutazione della percezione soggettiva dei lavoratori
ove gli interventi correttivi risultino inefficaci, attraverso questionari, focus group, interviste semi-strutturate
--> Relazione da inserire nel Documento di Valutazione dei Rischi
--> Proposta e condivisione di fattori di miglioramento e di misure di prevenzione e protezione

Per ricevere maggiori informazioni, compila il modulo con i tuoi dati e sarai ricontattato quanto prima.

Modulo di richiesta