Riduci dimensioni testo Dimensioni normali Aumenta dimensioni testo

Codice etico. Modello Organizzativo 231/01 - Codice Etico

Città Studi S.p.A., ha implementato un proprio MODELLO ORGANIZZATIVO ai sensi del Decreto Legislativo 231/01 e s.m.i. costituito da: una PARTE GENERALE, una PARTE SPECIALE e un CODICE ETICO.

Nel CODICE ETICO sono contenuti gli standard etici (ed i loro principi ispiratori) che Città Studi, nello svolgimento delle proprie attività, intende osservare oltre al rispetto delle leggi e dei regolamenti vigenti.
Il Codice Etico è applicabile all’insieme delle persone che lavorano per Città Studi: dipendenti, amministratori e collaboratori a titolo diverso e vuole esprimere gli impegni e le responsabilità etiche assunti da quanti, a vario titolo, collaborano alla realizzazione degli obiettivi di Città Studi, nei confronti di vari soggetti portatori di interessi legati all’attività dell’Ente stesso (stakeholders).
Ogni persona che lavora o che collabora con Città Studi, è dunque tenuta ad agire attenendosi alle prescrizioni contenute nel suddetto Codice Etico.
Di seguito si riporta una sintesi dei principi guida e dei contenuti del Codice Etico stesso.
Città Studi nello svolgimento delle proprie attività si impegna ad osservare i seguenti PRINCIPI:

PRINCIPI DI COMPORTAMENTO PER L'ORGANIZZAZIONE

Ripudio di ogni discriminazione
Integrità di comportamento
Comportamenti non etici
Rispetto di leggi e regolamenti
Valorizzazione delle risorse umane
Correttezza in ambito contrattuale
Trattamento delle informazioni
Valorizzazione dell’attività dell’Ente
Trasparenza e completezza dell’informazione
Tutela di salute, sicurezza e ambiente
Equità dell’autorità
Protezione dei dati personali

Gli Amministratori, i dipendenti e i collaboratori devono osservare i seguenti PRINCIPI:

PRINCIPI DI COMPORTAMENTO A CUI ATTENERSI

Professionalità
Onestà
Correttezza
Lealtà
Risoluzione dei conflitti di interesse
Riservatezza

Città Studi, nell’ambito del proprio Codice Etico, ha stabilito dei CRITERI DI CONDOTTA in merito a:

RELAZIONI CON IL PERSONALE
DOVERI DEL PERSONALE
RELAZIONI CON I CLIENTI
RAPPORTI CON I FORNITORI
RELAZIONI CON IL DETENTORE DI CAPITALE DELL’ENTE
RAPPORTI CON LE PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI
RAPPORTI CON LA COLLETTIVITA’ DIFFUSIONE DELLE INFORMAZIONI

Infine nell’ambito del Codice Etico sono definiti i:

MECCANISMI APPLICATIVI DEL CODICE ETICO
PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI CONSEGUENTI ALLE VIOLAZIONI DEL CODICE ETICO
PROCEDURE OPERATIVE E PROTOCOLLI DECISIONALI
PRINCIPI DI COMPORTAMENTO A CUI ATTENERSI


Ogni persona che lavora o che collabora con Città Studi, è dunque tenuta ad agire attenendosi alle prescrizioni contenute nel suddetto Codice Etico.