Riduci dimensioni testo Dimensioni normali Aumenta dimensioni testo

Addetto al primo soccorso in aziende del gruppo A

Come previsto dall'art. 45 del D. Lgs. 81/08, il datore di lavoro è tenuto a prendere i provvedimenti necessari in materia di pronto soccorso e di assistenza medica di emergenza, "tenendo conto delle altre eventuali persone presenti nei luoghi di lavoro e stabilendo i rapporti necessari con i servizi esterni, anche per il trasporto dei lavoratori infortunati". Per gli addetti al pronto soccorso, designati ai sensi dell'art. 18, comma 1, lett. b) del D. Lgs. 81/08, è prevista una formazione con istruzione teorica e pratica per l'attuazione delle misure di primo intervento e per l'attivazione degli interventi di pronto soccorso, secondo quanto dettato dal Decreto ministeriale 15 luglio 2003, n. 388.

Destinatari :

Addetti al primo soccorso in azienda.

Obiettivi :

Il corso mira a fornire gli strumenti conoscitivi essenziali, teorici e pratici, per permettere a chi è incaricato di attuare gli interventi di primo soccorso in un ruolo di "attesa attiva" dei soccorsi specializzati, limitandosi ad evitare l'aggravarsi dei danni.

Programma :

I contenuti del percorso formativo rispettano quanto previsto dall'allegato 3 del D.M. 15 luglio 2003, n. 388.
Allertare il sistema di soccorso:
- cause e circostanze dell'infortunio;
- comunicare le predette informazioni in maniera chiara e precisa ai Servizi di assistenza sanitaria di emergenza.
Riconoscere un'emergenza sanitaria:
- scena dell'infortunio;
- accertamento delle condizioni psico-fisiche dell'infortunato;
- nozioni elementari di anatomia e fisiologia dell'apparato cardiovascolare e respiratorio;
- tecniche di autoprotezione del personale addetto al pronto soccorso.
Attuare gli interventi di primo soccorso:
- sostenimento delle funzioni vitali;
- riconoscimento e limiti di intervento di primo soccorso;
- emorraggie esterne post-traumatiche e tamponamento emorragico.
Acquisire conoscenze generali sui traumi in ambiente di lavoro:
- cenni di anatomia dello scheletro;
- lussazioni, fratture e complicanze;
- traumi e lesioni cranico-encefalici e della colonna vertebrale;
- traumi e lesioni toraco-addominali.
Acquisire conoscenze generali sulle patologie specifiche in ambiente di lavoro:
- lesioni da freddo, da calore e da corrente elettrica;
- lesioni da agenti chimici;
- intossicazioni;
- ferite lacero-contuse;
- emorragie esterne. 
Acquisire capacità di intervento pratico:
- principali tecniche di comunicazione con il sistema di emergenza del SSN;
- principali tecniche di primo soccorso nelle sindromi celebrali acute;
- principali tecniche di primo soccorso nella sindrome respiratoria acuta;
- principali tecniche di rianimazione cardiopolmonare; 
- principali tecniche di tamponamento emorragico; 
- principali tecniche di sollevamento, spostamento e trasporto del traumatizzato;
- principali tecniche di primo soccorso in casi di esposizione accidentale ad agenti chimici e biologici.
Durata:

16 ore

Docenti:

Personale medico ed infermieristico del 118 ASL BI

Costo:

€ 320,00 + iva

Avvio corso:

Al raggiungimento del numero minimo di partecipanti

Sede:

Città Studi S.p.A., C.so G. Pella 10 - Biella

Frequenza:

Frequenza obbligatoria

Certificazione:

Per il rilascio dell'attestato è obbligatorio frequentare il 100% delle ore previste dal corso

Materiale didattico:

Il corso è corredato da specifiche dispense predisposte dai docenti.

Informazioni aggiuntive :

Informazioni ed iscrizioni presso Città Studi S.p.A.: Orario 8.30 -12.30, 14.30 -18.00 Tel. 015 855 11 22

Se sei interessato al corso o per ricevere maggiori informazioni, compila il modulo con i tuoi dati e sarai ricontattato quanto prima.

Modulo di richiesta